MANUTENZIONI-Uomini a nudo PER LE SCUOLE

img-20171219-wa0001

16114924_10211806728231503_6724930485738552608_n

MANUTENZIONI-UOMINI A NUDO Y O U N G  QUI IL VIDEO DEL DEBUTTO DELLO SPETTACOLO CON LE SCUOLE A IMOLA.

QUI pillole video dalle prove.

Per-corso di formazione per giovani uomini nella scuola superiore contro la violenza e per il rispetto tra i generi

A cura di Monica Lanfranco www.monicalanfranco.it     monica.lanfranco@gmail.com

La proposta: una formula innovativa che mescola inchiesta, teatro sociale, social media e protagonismo giovanile

Manutenzioni-Uomini a nudo young ha debuttato il 19 dicembre 2017 al Teatro Ebe Stignani a Imola con due spettacoli: ore 11 per le scuole, ore 20.30 per la città

Dopo gli uomini adulti finalmente anche i ragazzi delle scuole parlano di sessualità, virilità e violenza: si chiama Manutenzioni-Uomini a nudo young la piece teatrale dove 25 ragazzi di quarta e quinta superiore dell’istituto Alberghetti di Imola portano in scena un copione, elaborato dalla giornalista e attivista femminista Monica Lanfranco, tratto da oltre 5500 risposte a 5 domande su sessualità, virilità e violenza rivolte a 1500 studenti di 5 scuole superiori imolesi

Manutenzioni-Uomini a nudo young debutta il 19 dicembre 2017 al Teatro Ebe Stignani a Imola con due spettacoli:ore 11 per le scuole, ore 20.30 per la città

La storia dell’iniziativa

Nel 2012, tramite il suo blog sul Fatto quotidiano Monica Lanfranco lanciò 6 domande sulla sessualità ai lettori: in 300 risposero, e le 1800 risposte furono raccolte nel libro Uomini cheodiano amano le donne-virilità, sesso, violenza: la parola ai maschi (edizioni Marea) http://www.monicalanfranco.it/il-mio-ultimo-libro/

Dal testo nasce, nel 2013, la prima piece di teatro sociale per uomini contro la violenza maschile sulle donne, Manutenzioni-Uomini a nudo, che da allora é stata realizzata in 35 città italiane: il 3 giugno 2014 é arrivata a Imola, con la partecipazione dei consiglieri comunali. Tutti gli spettacoli sono stati registrati e visionabili al sito https://manutenzionilapiece.wordpress.com

Manutenzioni-Uomini a nudo per le scuole superiori: il debutto del progetto é a Imola

Nel marzo del 2017 sono stati somministrati i questionari anonimi ai ragazzi con le cinque domande: Che cosa è per te la sessualità? Pensi che la violenza sia una componente della sessualità maschile più che di quella femminile? Cosa provi quando leggi di uomini che violentano le donne? Essere virile: che significa? La pornografia influisce, e come, sulla tua sessualità?

Con alcune delle risposte Monica Lanfranco ha costruito il copione, che ha debuttato a Imola con i due spettacoli al teatro Ebe Stignani: In scena gli studenti della classe quinta e della quarta tecnico meccanica, e anche la musica che accompagna la piece sarà suonata da alcuni studenti dell’Istituto Alborghetti.

 Articolazione della proposta per le scuole medie superiori

Il progetto si compone di quattro fasi: 1) formazione con le classi 2) costruzione del sito e della pagina facebook, 2) costruzione del cast e laboratorio, 4) spettacolo.

Il progetto, che ha debuttato a dicembre 2017 a Imola con la riproposizione di 5 delle 6 domande in forma anonima a oltre 1500 studenti, ha ora il copione che è stato elaborato e testato nel debutto con le parole e le riflessioni dei ragazzi.

Saranno quindi costruiti un sito e una pagina facebook dedicate nelle quali verranno periodicamente aggiornate le risposte e chi sarà disponibile a farsi filmare o a registrare audio le sue risposte anticipando ciò che ha pensato sulle sei domande contribuirà a costruire il mosaico di voci e voci dei giovani ‘manutentori’.

Si darà quindi il via alle candidature per la costruzione del gruppo di attori, con i quali si costruirà il copione e la successiva rappresentazione teatrale, che sarà la parte finale del progetto.

Le ragazze che vorranno partecipare saranno coinvolte, così come nella versione di Manutenzioni fatta con adulti fuori dalle scuole come voci narranti alla fine e all’inizio della piece.

A loro verrà chiesto di contribuire nel lavoro che parallelamente faranno i compagni con le loro risposte con pensieri sulla autopercezione della violenza maschile, e con eventuali azioni dentro la piece.

Come le altre rappresentazioni anche questa sarà filmata ed entrerà a far parte del materiale al sito già attivo della piece.

 Tempi di realizzazione

Si prevede di effettuare il progetto in un minimo di due/tre mesi, con almeno tre incontri diretti con l’autrice oltre a quello in occasione del debutto.

Il monte ore di coinvolgimento delle classi e/o dei singoli studenti/studentesse varia a seconda delle esigenze e comunque non inferiore a 24 ore.

La parte relativa alla costruzione del sito, dei video, degli audio e del copione, oltre agli incontri reali, è realizzata con la periodica assistenza della giornalista, che a distanza via skype e social si tiene in contatto con il gruppo.

info monica.lanfranco@gmail.com

Annunci